Blog

NORMATIVA SUI BENI IMMOBILI IN CROAZIA

NORMATIVA SUI BENI IMMOBILI IN CROAZIA

Le disposizioni della Costituzione croata stabiliscono che gli stranieri possono acquisire la proprietà di beni immobili in Croazia – alle condizioni di legge – che sono contenute nella legge sulla proprietà.

Questa legge dimostra che le persone fisiche o giuridiche dell’Unione europea possono acquisire la proprietà di beni immobili alle stesse condizioni delle persone croate, fisiche o giuridiche.

Attenzione – Restrizioni su alcuni tipi di proprietà come: terreni agricoli e forestali, foreste e riserve naturali.

L’acquisizione di beni immobili in Croazia può essere gestita in due modi diversi:
a) come persona straniera, naturale o legale o

b) per mezzo di una persona giuridica croata

Per poter stipulare un contratto in Croazia per l’acquisto di beni immobili, in Croazia, quale entità legale estera, naturale e straniera, è necessario un codice fiscale, che è il numero OIB, che viene solitamente emesso dall’ufficio delle imposte competente entro 24 ore.
Dopo l’emissione del numero OIB è possibile chiudere il venditore un contratto di acquisto e di autenticare la firma del venditore presso il notaio.

Costi per l’acquisto di una proprietà in Croazia

Imposta sul trasferimento immobiliare 4% del prezzo di acquisto
Se la proprietà non è occupata o affittata in modo permanente, questa è considerata una seconda casa. Per questo tipo di immobili per le vacanze, una tassa di proprietà deve essere pagata annualmente, che varia da un comune al altro (circa 5-15 kune per metro quadrato).
Se la proprietà viene regolarmente affittata, questa tassa non viene applicata.

Se il prezzo di acquisto è differente dal valore ideale, il prezzo può essere stimato dalle autorità fiscali.
Iscrizione nel registro catasto
Il contratto di avvocato costa circa l’1-2% del prezzo di acquisto
Commissioni di intermediazione 3% del prezzo di acquisto + IVA. (25%) = 3,75%
Le spese notarili sono basate sullo sforzo, a seconda di ciò che si ha attestato.

Informazioni importanti sul contratto di acquisto

Perché un contratto di acquisto sia valido in Croazia, tutti i prezzi devono essere in kuna e non in euro.

Spesso ci sono in Croazia ,prima dell’accordo di acquisto vero e proprio, una sorta di pre-contratto, un acconto del 10%, come il venditore deve spesso far fronte agli obblighi quali Annullamento di ipoteche, fornendo la prova che sta costruendo un terreno, fornendo la prova che l’oggetto di vendita ha accesso al percorso pubblico, ecc. – prima della conclusione del contratto di acquisto effettivo. Solitamente per il compratore una certa sicurezza da parte di:

a) riserva di proprietà o / e
b) ipoteca.
Il permesso di registrazione per la proprietà viene quindi immediatamente certificato con il contratto di acquisto e il permesso di registrazione viene depositato presso il notaio. Solo quando tutti gli obblighi derivanti dal contratto di acquisto sono soddisfatti, viene pagato l’intero prezzo di acquisto. Successivamente, il permesso di registrazione viene rilasciato dal notaio e quindi la persona straniera, fisica o giuridica può registrarsi come proprietario presso il catasto. Il contratto di acquisto deve essere in forma scritta ed è necessario averlo certificato dal notaio. Solo quando il contratto di acquisto è registrato nel catasto, la persona straniera, fisica o giuridica ha acquisito la proprietà.

Avvocati internazionali con esperienza in diritto immobiliare in Croazia raccomandano questa procedura.

Certificati energetici e canalizzazione

Nel 2009, l’efficienza energetica europea è stata introdotta con l’introduzione di un certificato energetico per i nuovi edifici in Croazia.
Quindi si è obbligati ad avere una tessera energetica rilasciata da una persona autorizzata.
Allo stesso modo, si deve fornire la prova che la proprietà è collegata alla fogna.

Periodo procedurale per la registrazione nel registro catastale

La durata della procedura di iscrizione nel registro catastale varia da zona a zona. Nelle città più grandi, la registrazione delle proprietà può durare circa 1-2 settimane, mentre nelle piccole città e nelle isole può richiedere un po ‘di più. Le voci tendono ad essere più veloci nel nord della Croazia rispetto al sud.

È importante che la petizione per la modifica del proprietario sia presentata al tribunale competente immediatamente dopo la conclusione del contratto.

Attenzione: spesso il catasto non corrisponde alle circostanze reali. Prima dell’acquisto, è necessario controllare le cose come il permesso di costruzione, le connessioni ufficiali di acqua ed elettricità e le dimensioni del terreno.

Per questo è assolutamente necessario un avvocato.

Documenti necessari per la registrazione nel registro catastale

In Croazia, per l’acquirente è necessario registrare i seguenti documenti nel registro catastale:

 

– Contratto di acquisto o altro contratto per diritti di proprietà nell’originale o come copia certificata
– Una conferma (solo originale) da parte dell’autorità edilizia locale che la proprietà si trova all’interno dell’area di costruzione.
– Prova della nazionalità del compratore straniero
– per le persone fisiche: copia autenticata del passaporto
– per le persone giuridiche: estratto del registro commerciale

Assicurazione

Dopo l’acquisizione, dovresti immediatamente occuparti del completamento di tutte le assicurazioni necessarie.

Possiamo consigliarvi un’assicurazione contro gli incendi, che è meglio stipulare con una compagnia assicurativa croata.

Grazie alla mia esperienza professionale e ai contatti esistenti nel settore assicurativo, posso consigliarti come un servizio speciale.

Fondazione di una società di acquisizione immobiliare croata

vantaggi:

– Alla fondazione le società di capitali sono in grado di acquistare illimitati terreni/foreste
– motivi fiscali, ad es. La rivendita di azioni non paga le tasse in Croazia
– Secondo la legge croata, è anche possibile effettuare un investimento immobiliare in una società per la quale non si paga alcuna imposta sul trasferimento catastale.

Per ulteriori informazioni sulla fondazione o altre questioni legali, siamo lieti di fornirvi i contatti con i nostri partner professionalmente competenti.

Definizioni

Ufficio Catastale

Simile al Land Surveying Office in Germania o in Austria, l’ufficio catastale ne è responsabile. B. Limiti di proprietà da misurare. Dal momento che l’adesione all’UE l’obsoleto a pochi anni fa il sistema viene portato fino ad oggi, perché circa il 90% delle voci non era d’accordo con l’accordo catasto.

Visura catastale

Dopo che la vendita è stata conclusa dal notaio e il denaro è stato pagato, una domanda di registrazione della proprietà deve essere effettuato in catasto. Le descrizioni nel contratto di acquisto e nel catasto devono corrispondere.
Sigilli
I sigilli sono iscrizioni nel registro fondiario o nel ufficio catastale che indicano che un’obiezione o altre azioni pendenti sono pendenti su tale proprietà o piano. Sono quindi molto importanti per il potenziale acquirente. Se acquisti una proprietà con un sigillo, ciò può significare che la proprietà corretta può essere determinata solo attraverso un lungo processo.

OIB = numero personale identificativo
Il numero OIB è un numero di identificazione personale emesso dall’ufficio delle imposte. L’OIB ha bisogno di chiunque desideri concludere una transazione legale in Croazia. L’applicazione può essere organizzata nel rispettivo comune. Di norma, l’elaborazione richiede un massimo di 3 giorni. Il numero OIB deve essere inserito nel contratto di acquisto.

Related Posts

Compare

Enter your keyword